La prescrizione del reato tra presente e futuro
La prescrizione del reato tra presente e futuro

di Annamaria Peccioli
luglio 2017
serie: RICERCA
ISBN: 978-88-97752-86-8 (versione a stampa)
202 pagine
14,90 (versione a stampa)

Per acquistare la versione a stampa



IL LIBRO
Obiettivo del lavoro è quello di offrire un’analisi delle sempre più stringenti esigenze di revisione della disciplina della prescrizione del reato. La monografia prende l’avvio da un’analisi critico ricostruttiva della dimensione sostanziale dell’istituto e offre una prima lettura delle luci e delle ombre della recente riforma ad opera della legge cd. Orlando ( l. 23 giugno 2017, n. 103). Per tracciare alcune linee guida per una ricostruzione del volto della prescrizione, che dovrà necessariamente investire non solo il versante sostanziale ma coordinarsi con la previsione di meccanismi procedimentali e processuali idonei a potenziare l’efficacia dell’accertamento della verità processuale, si è proceduto partendo dall’individuazione dei profili critici e dei limiti della disciplina, frutto degli interventi legislativi del 2005 e del 2017, per formulare alcune proposte correttive in un’ottica di ricostruzione dei muri portanti dell’istituto. Il lavoro analizza le diverse soluzioni adottate da alcuni codici europei (Francia, Spagna, Germania), comparando dette soluzioni con l’attuale normativa italiana e prospettando l’effetto dei diversi modelli sull’attuale volto dell’istituto estintivo.

L'AUTORE
Annamaria Peccioli è Professore Associato di Diritto penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Genova. È autrice di numerose scientifiche, tra cui opere monografiche (Unione europea e diritto penale, Torino, Giappichelli, 2005; Le circostanze privilegiate nel giudizio di bilanciamento, Torino, Giappichelli, 2010), contributi in opere collettanee e articoli in riviste. È titolare degli insegnamenti di Diritto penale I presso il Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza e di Diritto e procedura penale presso il Corso di Laurea triennale in Servizio sociale. È, altresì, titolare di incarichi di insegnamento di Diritto penale (parte generale – parte speciale) presso la Scuola di Specializzazione delle professioni legali del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Genova.