Teoria e filosofia del diritto in Antonio Falchi

Teoria e filosofia del diritto in Antonio Falchi (1879-1963)

a cura di Giovanni B. Varnier
gennaio 2015
collana: Fuori collana 
serie: RICERCA
area tematica: Scienze Sociali 
ISBN: 978-88-97752-47-9 (versione a stampa)
359 pagine
20,00 (versione a stampa)

Per acquistare la versione a stampa

IL LIBRO

Il volume raccoglie gli atti del Convegno di studi,organizzato a Genova il 25 e 26 ottobre 2013 dalla Scuola di Scienze Sociali dell'Università di Genova. Con una serie di relazioni scientifiche,unite a testimonianze e ad una appendice di documenti,si è inteso ricordare Antonio Falchi che,nella prima metà del Novecento, insegnò diverse discipline, dalla filosofia del diritto alla sociologia e alla storia delle dottrine politiche. Nato a Sassari il 9 maggio 1879,dopo la laurea in Giurisprudenza,a soli ventitré anni conseguì la libera docenza in Filosofia del diritto e iniziò l'insegnamento all'Università di Perugia,passò poi a Sassari,dove fu anche preside della Facoltà giuridica,Parma,Cagliari e infine Genova. Nel nostro ateneo fu preside in due diverse circostanze: dal 1928 al 1935 e, dopo la caduta del fascismo, dal 1946 al 1954. Inoltre fu anche pro-rettore e, infine, decano del Corpo accademico e morì a Genova il 6 febbraio 1963. Negli anni della resistenza e della ricostruzione fu un Maestro di libertà per generazioni giovani, che formò ad ideali repubblicani e democratici ispirati al pensiero di Mazzini. Il presente volume ne ricorda la vita e ne ricostruisce il pensiero, che, in anni di idealismo imperante, seppe esprimere tratti originali superando anche il positivismo,a cui era approdato in età giovanile.

L'AUTORE

Giovanni B. Varnier ha insegnato nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Urbino e poi di Torino e attualmente è professore ordinario a Genova nel Dipartimento di Giurisprudenza della Scuola di Scienze Sociali. Autore di monografie,saggi,relazioni a convegni,contributi ad opere collettanee,voci di enciclopedie e recensioni di carattere giuridico-politico e storico-politico relative all'età moderna e contemporanea,è stato presidente della Biblioteca e preside della Facoltà di Scienze Politiche del nostro Ateneo ed è vicepresidente dell'Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell'Età contemporanea.