Integralità dell’architettura

Integralità dell’architettura 

 
Integralità dell’architettura 
Nel centenario dell’istituzione del corso universitario per la professione di architetto 

di Marco Spesso 
in appendice, saggi di Giorgio Cirilli e Stefano Fera 
marzo 2020 
collana: Critica e storia dell’architettura  
serie: RICERCA 
area tematica: Tecnologica, Umanistica  
ISBN: 978-88-94943-79-5 (versione a stampa)  
ISBN: 978-88-94943-80-1 (versione e-book) 
174 pagine 
18,00 (versione a stampa) 
open access (versione e-book) 

Per acquistare la versione a stampa 
Per accedere all'e-book (pdf) 

 

IL LIBRO  

Il 31 ottobre del 1919 il parlamento del Regno d’Italia decretò l’istituzione del primo corso di laurea in Architettura, scorporandolo dalle Facoltà di Ingegneria, grazie all’accoglimento delle idee di Gustavo Giovannoni. La storicità dell’impianto originario ha consentito che esso sopravvivesse, autonomamente alle contestazioni (1963-’64, 1968, 1977) e alle riforme del 2000 e 2010. Le origini del pensiero architettonico – quello occidentale, più precisamente – si riscontrano nella più remota paleo-storia mediterranea e medio-orientale, trovando una loro prima compiuta sistematizzazione teorica nella cultura greca. 

On October 31st 1919 the Parliament of Italian Kingdom decreed the institution of the very first university degree in Architecture, as an offshoot from the School of Engineering and based on the ideas of Gustavo Giovannoni. In spite of various contestations (1963-’64, 1968, 1977) and later reforms (2000-2010) the educational structure survives almost unchanged. The origins of occidental architectural thinking lay within the ancient Mediterranean and Middle Eastern paleo-history, and find their first theoretical systemisation in Greek culture.

GLI AUTORI  

Marco Spesso, è docente di Storia dell’architettura presso il Dipartimento di Architettura e Design dell’Università degli Studi di Genova. Dal 1987 dottore di ricerca in Storia dell’architettura e conservazione dei monumenti, da sempre si occupa dei numerosi e vari aspetti correlati alla formazione dell’architetto e dei relativi progetti didattici. 

Giorgio Cirilli, nato a Roma, dopo avere frequentato il neo-costituito biennio di Architettura di Genova si è laureato presso la Facoltà di Architettura di Firenze. Dal 1972 al 2018 ha svolto attività didattica, presso l’ateneo genovese, nell’ambito disciplinare della Progettazione Dal 2001 ha coperto diversi ruoli presso l’Ordine e la Fondazione degli Architetti PPC di Genova. 

Stefano Fera (Genova, 1958) architetto, ha insegnato presso università italiane e straniere. È attivo nell’ambito del restauro dei monumenti e nello studio e degli ordini architettonici. Ha in corso di pubblicazione l’edizione critica della Regola del Vignola. Ha fondato e dirige l’Architectural Orders Academy, dedicata all’insegnamento degli ordini architettonici secondo il canone cinquecentesco, e il blog Gusto Architettonico.

Ultimo aggiornamento 31 Gennaio 2024