volume copertina Metamorfosi della traduzione

Metamorfosi della traduzione
In ambito francese-italiano

a cura di Danielle Londei, Sergio Poli, Anna Giaufret, Micaela Rossi
luglio 2015
collana: Atti
serie: RICERCA
area tematica: Umanistica 
ISBN: 978-88-97752-53-0 (versione a stampa)
368 pagine
18,00 (versione a stampa)

Per acquistare la versione a stampa

IL LIBRO

Quali sono, all’inizio del XXI secolo, le problematiche che si pongono all’attenzione degli studiosi che si confrontano con la tematica della traduzione? Quanto i nuovi mezzi di comunicazione, i nuovi linguaggi, le nuove modalità di trasmissione dei saperi, hanno influenzato l’attività da sempre praticata della mediazione tra lingue e culture? I saggi contenuti in questo volume si propongono di formulare alcune prime risposte a questi interrogativi, attraverso contributi di studiosi italiani e stranieri, provenienti da approcci teorici e metodologici differenti. Dalla riflessione teorica e storica alle applicazioni più recenti, dall'analisi letteraria allo studio linguistico e all'analisi del discorso, diversi strumenti concorrono così alla definizione di nuovi paradigmi per descrivere la complessità della pratica del tradurre

L'AUTORE

Danielle Londei è Professore Ordinario di Lingua Francese presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell'Università degli Studi di Bologna (sede di Forlì). I suoi interessi di ricerca si focalizzano sul trattamento linguistico-culturale delle rappresentazioni nelle culture francofone, attraverso gli strumenti offerti dalla storiografia, dall'antropologia della Nuouvelle Histoire e dall'antropologia culturale francese. Sergio Polo è Professore Ordinario di Lingua Francese presso l'Università degli Studi di Genova. I suoi interessi di ricerca spaziano dalla letteratura del Seicento (con particolare attenzione per la narrativa) ai nuovi linguaggi determinati dall'avvento delle tecnologie digitali. Anna Giaufret è Professore Associato presso l'Università degli Studi di Genova. I suoi interessi di ricerca si concentrano sopratutto sulla variazione rispetto alla norma,sia nell'ambito del linguaggio mediatico (con particolare attenzione per il linguaggio del fumetto nel Québec,ma anche nel contesto del linguaggio audiovisivo) che in quello più prettamente socio-terminologico,come testimoniano le sue ricerche sulle terminologie delle energie rinnovabili. Micaela Rossi è Professore Associato presso l'Università degli Studi di Genova. I suoi interessi di ricerca sono prevalentemente focalizzati sull'analisi delle terminologie specializzate,sul ruolo dell'analogia e della metafora nella creazione di neologismi tecnici e sulla didattica della terminologia nella formazione a distanza. Si interessa inoltre di didattica del lessico in lingua materna e lingua straniera.