Elementi di meccanica dello strumento musicale

Elementi di meccanica dello strumento musicale

di Enrico Ravina
ottobre 2019
collana: Fuori collana 
serie: RICERCA
area tematica: Tecnologica 
ISBN: 978-88-94943-71-9 (versione a stampa)
ISBN: 978-88-94943-72-6 (versione e-book)
365 pagine
28,00 (versione a stampa)
19,00 (versione e-book)

Per acquistare la versione a stampa
Per acquistare l'e-book (pdf)

IL LIBRO

Il panorama della costruzione degli strumenti musicali mostra scenari caratterizzati da elementi di discontinuità. Dal punto di vista scientifico si trovano approfondimenti di alto livello. Il mondo della costruzione e della produzione vede la presenza di realtà artigianali o di piccole aziende di alta qualità ma con modesta interazione con il mondo scientifico. La produzione industriale di grande serie cura le tecniche automatiche di lavorazione piuttosto che la ricaduta di tali lavorazioni sullo strumento.
Il presente lavoro intende fornire un contributo di ricerca che possa essere di interesse per le differenti realtà operative, collocandosi ad un livello intermedio di analisi. L’intento è di proporre metodologie teorico-sperimentali mostrando il riscontro operativo di determinati approcci. Garantendo il rigore metodologico nell’approfondimento di alcune problematiche meccaniche ricorrenti si propongono approcci fruibili da un ampio spettro di utenza. Considerando che è impossibile sintetizzare in un’unica opera tutte le problematiche meccaniche di tutti gli strumenti musicali, si concentra l’attenzione su alcune di esse, riferendosi anche ad esperienze teorico-sperimentali sviluppate dall’autore nella sua attività presso l’Ateneo genovese.

The panorama of the construction of musical instruments shows scenarios characterized by elements of discontinuity. From a scientific point of view there are high-level studies. The world of construction and production sees the presence of artisan realities or high quality small companies but with modest interaction with the scientific world. The mass production of industrial products takes care of the automatic processing techniques rather than the fallout of these processes on the instrument.
The present work intends to provide a research contribution that may be of interest for the different operational realities, placing at an intermediate level of analysis. The aim is to propose theoreticalexperimental methodologies showing the operational feedback of specific approaches. Guaranteeing the methodological rigor in the deepening of some recurrent mechanical problems we propose approaches suitable by a wide range of users. Considering that it is impossible to synthesize all the mechanical problems of all musical instruments in a single book, attention is focused on some of them, also referring to theoretical-experimental experiences developed by the author in his activity at the University of Genoa.

L'AUTORE

Enrico Ravina è professore ordinario di Meccanica applicata alle macchine presso la Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Genova. La sua produzione scientifica è testimoniata da 360 pubblicazioni, fra contributi su riviste, su volumi, in atti di convegni, monografie e altre, di cui 60 riguardano il solo settore di ricerca in Meccanica dello strumento musicale. Con riferimento a tali tematiche l’autore ha attivato presso l’Ateneo genovese iniziative in ambiti poco esplorati della meccanica applicata, quali la meccanica degli strumenti musicali acustici. E’ stato ideatore, promotore e direttore del Centro di Ricerca multidisciplinare per la Musica Corale e Strumentale (MUSICOS), finalizzato ad attività di ricerca multidisciplinare su molteplici problematiche degli strumenti musicali e della voce. Inoltre è stato delegato del Rettore dell’Università di Genova per lo sviluppo delle Attività Musicali di Ateneo. E’ stato ed è membro di numerosi comitati scientifici, anche permanenti, organizzatori di convegni nel settore della scienza degli strumenti musicali e attualmente fa parte Consiglio Direttivo dell’Associazione Liutaria Italiana (A.L.I.).