Accessibilità web e tecnologia assistiva. Strumenti di inclusione digitale

Accessibilità web e tecnologia assistiva
Strumenti di inclusione digitale

Atti del convegno, Genova 3 dicembre 2019

a cura di Federica Imperiale e Nuccia Gianelli
novembre 2020
collana: Fuori collana 
serie: DIVULGAZIONE
area tematica: Scienze Sociali 
ISBN: 978-88-3618-047-9 (versione e-book)
147 pagine
open access (versione e-book)

Per accedere all'e-book (pdf)

IL LIBRO

Questa pubblicazione raccoglie gli atti del convegno svoltosi a Genova il 3 dicembre 2019. Il tema dell’inclusione digitale viene affrontato partendo dall’inquadramento dei principali strumenti normativi nazionali e internazionali, per passare ad analizzare l’accessibilità web e la tecnologia assistiva come strumenti per l’accesso alla vita digitale. A conclusione le buone pratiche, con i progetti, le iniziative e le esperienze di associazioni, di esponenti della comunità accademica e del mondo profit, che sottolineano l’importanza e la necessità di ridurre gli ostacoli all’inclusione delle persone con disabilità in tutti gli aspetti della vita.

This publication collects the proceedings of the conference held in Genoa on December 3, 2019. The digital inclusion issue is addressed first examining the legal instruments in national and international contexts, and second analyzing web accessibility and assistive technology as tools to access digital life. Good practices, together with projects, initiatives and experiences by associations and by academic community and profit world members conclude, underlining the importance and the need of reducing the obstacles to inclusion of people with disabilities in all aspects of life.

GLI AUTORI

Federica Imperiale, informatica ed esperta di accessibilità digitale, si occupa da anni di tematiche legate alle Pari Opportunità all’Università di Genova. Docente di corsi di formazione, autrice di articoli su riviste specializzate, partecipa ai progetti europei di ricerca RiseWISE e IWAC.

Nuccia Gianelli, lavora nella sede di Architettura della Biblioteca Politecnica, dove si occupa di reference e di formazione degli utenti. Dal 2018 è parte del gruppo di ricerca legato al progetto H2020 RISEWISE (RISE Women with disabilities In Social Engagement) all’interno del quale si interessa soprattutto di diritto di accesso all’informazione.