Pregare tra due mondi

Pregare tra due mondi 

 
Pregare tra due mondi 
Pratiche religiose e percorsi di integrazione degli immigrati 

a cura di Francesca Lagomarsino 
ottobre 2021 
collana: Migrazioni e mutamento sociale  
serie: RICERCA 
area tematica: Scienze Sociali  
ISBN: 978-88-3618-096-7 (versione a stampa)  
ISBN: 978-88-3618-097-4 (versione e-book) 
132 pagine 
15,00 (versione a stampa) 
open access (versione e-book) 

Per acquistare la versione a stampa 
Per accedere all'e-book (pdf) 

 

IL LIBRO  

Questo testo presenta una ricerca, condotta a Genova, sul ruolo delle chiese nel percorso di integrazione e inclusione dei migranti. Lo studio ha preso in considerazione alcuni luoghi di culto appartenenti a tre diverse confessioni religiose (cattolicesimo, protestantesimo ed islamismo). 
Partendo da una riflessione sul rapporto tra esperienza religiosa e percorsi di inserimento nelle società di arrivo, ci siamo interrogati sul ruolo che le diverse comunità religiose svolgono nel promuovere processi di aggregazione e integrazione dei migranti. La ricerca etnografica nei luoghi di culto ci ha permesso di approfondire alcune questioni legate soprattutto al rapporto tra religione, identità ed inserimento nel conteso di arrivo. La ricerca ha cercato di approfondire la tensione tra desiderio di ricostruire ‘il proprio’ in immigrazione, espresso in qualche modo dalla creazione delle ‘chiese etniche’, e la possibilità di costruire nuove pratiche religiose che mutano nel tempo e si mescolano con le specificità delle chiese dei contesti di arrivo. 

This text presents a research, conducted in Genoa, on the role of churches in promoting integration and inclusion of immigrants. The study took into consideration some places of worship belonging to three different religious confessions (Catholicism, Protestantism and Islam). 
Starting from a reflection on the relationship between the religious experience and paths of insertion in the receiving societies, we asked ourselves about the role that the various religious communities play in promoting processes of aggregation and integration of migrants. Ethnographic research in places of worship has allowed us to investigate some issues related above all to the relationship between religion, identity and inclusion in the contest of arrival. The research analyzed the tension between the desire to rebuild ‘one’s own’ in immigration, expressed by the creation of ‘ethnic churches’, and the possibility of building new religious practices. Practices that change over time and mix with the specificities of the churches of contexts of arrival.

L'AUTORE 

Francesca Lagomarsino Professore Associato, insegna Sociologia dell’Educazione e Sociologia della famiglia presso l’Università di Genova. Collabora stabilmente con il Centro Studi Medì di Genova. I suoi interessi di ricerca sono focalizzati soprattutto sui processi migratori internazionali, con particolare attenzione a giovani e famiglie; seconde generazioni e disuguaglianze; genere e migrazione. È membro del Comitato di Redazione di Mondi Migranti. Rivista di Studi e Ricerche sulle Migrazioni internazionali, Franco Angeli. 

Francesca Lagomarsino Associate Professor, she teaches Sociology of Education and Sociology of the Family at the University of Genoa. She collaborate with the Centro Studi Medì in Genoa. Her research interests are mainly focused on international migration processes, with particular attention to young people and families; second generations and inequalities; gender and migration. She is member of the Editorial Board of Mondi Migranti. Journal of Studies and Research on International Migration, Franco Angeli.

Ultimo aggiornamento 1 Febbraio 2024