Scultura in legno policromo d’età barocca

Scultura in legno policromo d’età barocca 

 
Scultura in legno policromo d’età barocca 
La produzione di carattere religioso a Genova e nel circuito dei centri italiani 

a cura di Lauro Magnani e Daniele Sanguineti 
ottobre 2017 
collana: Arti visive e patrimonio culturale 
serie: RICERCA 
area tematica: Umanistica 
ISBN: 978-88-97752-87-5 (versione a stampa) 
694 pagine 
60,00 (versione a stampa) 

Per acquistare la versione a stampa 

 

IL LIBRO  

La produzione in legno policromo, peculiare della cultura figurativa genovese in età barocca, ha goduto di un’attenzione crescente entro gli studi specifici o nelle più generali trattazioni, anche espositive. A questa tematica è stato dedicato, nel 2015, un primo convegno (Università degli Studi di Genova, Palazzo Balbi Cattaneo, Aula Magna, 3 - 5 dicembre), i cui atti sono pubblicati in questo volume. Nell’occasione non si è voluto approfondire unicamente il caso genovese ma si è tentato un confronto con altre aree geografiche. L’indagine delle funzioni persuasive, delle problematiche di bottega, dei rapporti culturali, della progettazione e delle tecniche esecutive - attraverso i casi-studio prescelti dai relatori - ha fornito, in rapporto agli ambiti catalizzanti (come l’area meridionale, quella veneta, quella lombarda, quella piemontese, quelle fiorentina e romana) -, più di una occasione per riflettere e rinvenire ulteriori tangenze con gli artisti attivi a Genova. Da un lato le vicende connesse alla funzione dei simulacri in legno, spesso collegata alle esigenze processionali e all’impatto emotivo, dall’altra le pratiche di bottega, le fasi della progettazione e della costruzione, la veste policroma e, soprattutto, le dinamiche culturali dominate da artisti di punta, dalla risonanza generazionale. Un mosaico complesso caratterizzato da una pluralità di committenze e dalle loro magnifiche statue, rivestite d’oro e d’argento, da porre in relazione nell’ottica, ormai imprescindibile, della continua circolazione dei modelli irradiati dai maggiori centri di produzione.

GLI AUTORI 

Lauro Magnani è professore ordinario di Storia dell’arte moderna presso l’Università degli Studi di Genova, dove dirige la Scuola di Specializzazione in Beni storico artistici. Le problematiche di ricerca affrontate, attravero numerosi articoli, saggi e monografie, riguardano la produzione pittorica e scultorea tra XVI e XVIII secolo, con particolare attenzione agli artisti attivi a Genova, alla committenza laica e religiosa, alle scelte iconografiche nel periodo post tridentino.  

Daniele Sanguineti, ricercatore in Storia dell’Arte moderna presso l’Università degli Studi di Genova, è stato funzionario storico dell’arte di Soprintendenza (a Mantova, a Torino, a Genova). Ha indagato, in particolare, la scultura in legno genovese d’età barocca attraverso una serie di contributi, tra cui le due monografie su Anton Maria Maragliano (1998, 2012) e il volume Scultura genovese in legno policromo dal secondo Cinquecento al Settecento (2013).

Ultimo aggiornamento 31 Gennaio 2024