Lo spazio cibernetico

Lo spazio cibernetico
Rapporti giuridici pubblici e privati nella dimensione nazionale e transfrontaliera

a cura di Paola Ivaldi e Simone Carrea
novembre 2018
collana: Quaderni del Corso di Dottorato in Diritto
serie: RICERCA
area tematica: Scienze Sociali 
ISBN: 978-88-94943-27-6 (versione a stampa)
ISBN: 978-88-94943-28-3 (versione e-book)
247 pagine
20,00 (versione a stampa)
12,00 (versione e-book)

Per acquistare la versione a stampa
Per acquistare l'e-book (pdf)

IL LIBRO

Il presente volume si propone di raccogliere le lezioni e i seminari tenuti in occasione del corso di didattica comune attivato nell’a.a. 2016/2017 nell’ambito del Corso di Dottorato in Diritto su “Profi li giuridici dello spazio cibernetico”. I docenti e i dottorandi si sono soff ermati – coerentemente con la prospettiva interdisciplinare che caratterizza il predetto Corso di Dottorato – sull’analisi delle complessità che l’avvento della Rete ha posto nei diversi settori del diritto costituzionale, internazionale e penale, in vista dell’identifi cazione di possibili soluzioni volte ad adattare a tale nuovo strumento le regole e le categorie giuridiche elaborate con riferimento a contesti di tipo tradizionale. In linea con tale impostazione, il testo si articola in due parti, la prima delle quali è dedicata alle questioni di carattere generale aff rontate nel corso delle lezioni, mentre la seconda raccoglie i papers di approfondimento presentati dai dottorandi in relazione a tematiche di carattere più specifi co.

The present volume aims at collecting the lessons and the seminars held during the course “Legal issues of cyberspace” organised in the context of the PhD Law Course at the University of Genoa (academic year 2016/2017). Professors and PhD candidates – consistently with the interdisciplinary approach which characterises the PhD Law Course – analysed the complexities that the development of the Internet has posed in the diff erent areas of constitutional, international and criminal law, also with a view to identifying possible solutions aimed at adapting to the new instrument rules and legal categories developed in a traditional context. In this perspective, the volume can be ideally divided in two parts, the first one dedicated to some of the general issues considered during the lessons and the second one collecting the papers presented by the PhD candidates with reference to more specifi c subjects.

GLI AUTORI

Paola Ivaldi è professore ordinario di Diritto internazionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Genova, dove insegna Diritto internazionale e Diritto dell’Unione europea II (corso progredito). Dal XXXII ciclo è Coordinatore del Corso di Dottorato in Diritto dell’Università degli Studi di Genova.

Simone Carrea è assegnista di ricerca e docente a contratto di Diritto internazionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Genova.