Misurare l’uguaglianza di genere

Misurare l’uguaglianza di genere
Un’analisi regionale per l’Italia

di Leonardo Salvatore Alaimo, Enrico di Bella, Filomena Maggino e Giulia Nanni
novembre 2019
collana: Fuori collana 
serie: RICERCA
area tematica: Scienze Sociali 
ISBN: 978-88-94943-77-1 (versione a stampa)
ISBN: 978-88-94943-78-8 (versione e-book)
132 pagine
16,00 (versione a stampa)
12,00 (versione e-book)

Per acquistare la versione a stampa
Per acquistare l'e-book (pdf)

IL LIBRO

Si sente spesso parlare di progresso nell’uguaglianza di genere e di un costante incremento dell’emancipazione femminile in vari ambiti della società civile. Quali sono i metodi che possono essere utilizzati per verificare, attraverso dati reali, queste dichiarazioni? Questo volume, primo nel suo genere, vuole offrire un inquadramento organico sul tema della misurazione dell’uguaglianza di genere. Nella prima parte si propone una sintesi delle principali teorie sull’uguaglianza di genere e sulle pari opportunità. Questa è una trattazione preliminare, necessaria per individuare e comprendere i domini in cui può essere scomposto il fenomeno “disuguaglianza di genere”. Il secondo capitolo è una rassegna dei principali indicatori di (dis)uguaglianza di genere proposti a livello internazionale. Il libro si conclude con due analisi regionali per l’Italia che, seppur condotte in modo indipendente, sono concordi nel riscontrare che la strada verso l’uguaglianza di genere nel paese è ancora lunga.

Which are the methods that can be used to verify, through real data, these statements? This volume, the first of its kind, aims to provide a comprehensive overview of the topic of measuring gender equality. In the first part, we propose a summary of the main theories on gender equality and equal opportunities. This preliminary discussion is necessary to identify and understand the domains in which the phenomenon of “gender inequality” can be decomposed. The second chapter is an overview of the main indicators of gender (in)equality proposed at the international level. The book concludes with two regional analyses for Italy which, although conducted independently, agree that there is still a long way to go before gender equality is achieved in our country.

GLI AUTORI

Leonardo Salvatore Alaimo è dottorando in Applied Social Sciences presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e lavora in Istat. I suoi interessi di ricerca riguardano la misurazione dei fenomeni complessi, la sintesi di sistemi multi-indicatore, con particolare attenzione ai temi della sostenibilità e del benessere.

Enrico di Bella è docente di Statistica Sociale presso l’Università degli Studi di Genova. I suoi interessi di ricerca riguardano la misurazione dei fenomeni sociali con particolare riferimento alla valutazione delle politiche sanitarie e l’uguaglianza di genere.

Filomena Maggino è docente di Statistica Sociale presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. È attualmente esperto presso l’Ufficio del Presidente del Consiglio dei Ministri e coordina le attività della cabina di Regia “Benessere Italia”, organo di supporto tecnico-scientifico al Presidente del Consiglio nell’ambito delle politiche del benessere e della valutazione della qualità della vita dei cittadini.

Giulia Nanni è dottoranda in Applied Social Sciences presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Assistente sociale specialista e operatrice antiviolenza, dal 2011 è coinvolta in attività a contrasto della violenza contro le donne. I suoi interessi di ricerca riguardano la condizione femminile, con particolare attenzione al tema della prostituzione.