Faculty Development in Italia

Faculty Development in Italia
Valorizzazione delle competenze didattiche dei docenti universitari

a cura di Antonella Lotti e Paola Alessia Lampugnani
luglio 2020
collana: Educare 
serie: RICERCA
area tematica: Scienze Sociali
ISBN: 978-88-3618-023-3 (versione a stampa)
ISBN: 978-88-3618-024-0 (versione e-book)
401 pagine
26,00 (versione a stampa)
open access (versione e-book)

Per acquistare la versione a stampa
Per accedere all'e-book (pdf)

IL LIBRO

Il volume prende spunto da un evento realizzato presso l’Università di Genova nel maggio 2019 e raccoglie l’insieme delle esperienze di Faculty Development che alcuni Atenei italiani stanno avviando per promuovere lo sviluppo delle competenze didattiche dei docenti universitari. Scopo dell’opera è quello di accogliere le istanze che a livello internazionale spingono verso la qualificazione didattica dei docenti, creando una mappa concettuale e geografica di quanto sta avvenendo nel nostro Paese rispetto al tema del Faculty Development, al fine di individuare prassi comuni, esperienze significative, elementi di replicabilità e di creare una rete di collaborazione e scambio tra Atenei a livello nazionale e internazionale.

The book, inspired by an event held at the University of Genoa in May 2019, provides a conceptual and geographic map of faculty development initiatives at several Italian universities. It identifies international trends that are driving pedagogical advances in higher education, as well as recommendations and best practices for improving faculty teaching skills. The chapters describes participants’ common approaches, significant experiences, and replicable elements. The book will strengthen the network of Italian and international universities in their collaborative efforts to advance academic and clinical instruction.

GLI AUTORI

Antonella Lotti, Professore Associato in Pedagogia Sperimentale presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. È membro della Commissione per l’Innovazione Didattica di Ateneo (CIDA), della Commissione di Ateneo per l’Eccellenza Formativa delle Scuole di Specializzazione in Medicina (CEFSMED), e del Gruppo di Lavoro su tecniche di Insegnamento e Apprendimento (GLIA) dell’Università di Genova. Vice-presidente nazionale della Società Italiana di Pedagogia Medica, si occupa di Faculty Development da molti anni.

Paola Alessia Lampugnani, Assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Genova sul tema del Faculty Development. Membro del Team di Innovazione Didattica dell’Ateneo genovese, è stata assegnista di ricerca presso l’Università della Valle d’Aosta. Formatore Junior per la Società Italiana di Pedagogia Medica (SIPeM). Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Scienze Sociali - curriculum ‘Relazioni e processi interculturali’ presso l’Università degli Studi di Genova.